Il fondo

Home | Il fondo

I controlli e le garanzie

Gli iscritti a Telemaco sono tutelati da una fitta rete di controlli delegati a diversi organismi:

  • La Banca Depositaria (l'Istituto Centrale delle banche Popolari Italiane) svolge il compito di custodire il patrimonio del Fondo, di certificare il valore degli investimenti e di controllare che gli investimenti dei gestori rispettino i vincoli stabiliti dalla legge, dallo Statuto del Fondo e dalle convenzioni di gestione. 
  • La COVIP – Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione – è l’organo di controllo dei fondi pensione. Il suo compito di vigilanza spazia dall’approvazione degli statuti e dei regolamenti dei fondi alla verifica della loro corretta gestione. Grazie al suo operato i soci possono stare tranquilli di poter contare su un fondo che agisca nel rispetto delle norme sugli investimenti, che stipuli convenzioni con i gestori nell’interesse degli iscritti e che lavori mantenendo con i propri soci un rapporto fondato sulla correttezza e la trasparenza. 
  • Banca d’Italia, Ivass e Consob sono gli organismi di controllo sulle attività dei gestori (SGR, banche, assicurazioni, SIM). 
  • La società di revisione (la KPMG), alla quale è stato affidato l’incarico per la revisione legale del bilancio di TELEMACO per gli esercizi 2014-2016.
  • La società  alla quale è affidata la funzione di Controllo Interno (la Ellegi Consulenza s.r.l.).
  • Organismo di Vigilanza ai sensi del D.Lgs 231/01
    Il Consiglio di Amministrazione del Fondo ha approvato, ai sensi del Dlgs 231/01, il Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo e il Codice Etico (al quale devono attenersi i dipendenti, i membri degli organi amministrativi e i soggetti terzi che operano per il Fondo) e ha costituito un Organismo di Vigilanza ai sensi dell’art. 6 di detto decreto.
    Il Fondo Telemaco, per la particolarità del ruolo ad esso assegnato, è consapevole che la responsabilità sociale è un fattore chiave da valorizzare nei confronti di tutti i propri interlocutori e, pertanto, ritiene necessario definire chiaramente l’insieme dei valori e delle regole di etica e morale che riconosce fondamentali. Il Codice Etico vuole proprio definire con chiarezza che nel perseguimento degli obiettivi il Fondo Telemaco vuole ispirarsi all’etica per garantire che il corretto svolgimento delle attività salvaguardino l’affidabilità, la reputazione e l’immagine del Fondo.
    Il Modello Organizzativo è la esemplificazione concreta di tali principi e l’Organismo di Vigilanza ha il compito di verificare la sua rispondenza ai principi del D.Lgs. 231/01, svolgendo controlli periodici e ricevendo segnalazioni per situazioni ritenute in contrasto con il suddetto Modello da inviarsi via e-mail all'indirizzo organismovigilanza@fondotelemaco.it.

Documenti allegati

(pdf - 131 Kb)
Fondo pensione Telemaco - C.F. 97157160587