Scheda tecnica Bilanciato (Yellow)

Home | La gestione finanziaria di Telemaco | Le opzioni di investimento | Scheda tecnica Bilanciato (Yellow)

Scheda tecnica Bilanciato (Yellow)

Categoria del comparto: bilanciato

Finalità: la gestione risponde alle esigenze di un soggetto che ricerca rendimenti più elevati nel lungo periodo ed è disposto ad accettare una maggiore esposizione al rischio con una certa discontinuità dei risultati nei singoli esercizi.  

Orizzonte temporale dell’aderente: lungo periodo (oltre 15 anni)

Grado di rischio: medio-alto

Politica di investimento:  Politica di gestione: orientata in modo bilanciato tra titoli obbligazionari e titoli azionari, con una componente azionaria "strategica" del 50%. a. I titoli obbligazionari hanno una media durata (duration 5-6 anni). Un gestore specializzato (risk overlay manager) si occupa di proteggere il comparto dai rischi estremi di mercato. Sono previsti investimenti in fondi di investimento alternativi di private equity fino a 50 milioni di euro.

Mandati tradizionali

Strumenti finanziari: titoli di debito quotati sui mercati regolamentati; titoli azionari quotati su mercati regolamentati; OICR (solo se istituiti da società appartenenti al gruppo del gestore) e ETF; previsto il ricorso ai soli derivati quotati esclusivamente per finalità di riduzione del rischio e/o di efficiente gestione per le tipologie e modalità consentite dalla normativa vigente.

Categorie di emittenti e settori industriali: obbligazioni di emittenti pubblici e privati con rating medio alto. I titoli di natura azionaria riguardano prevalentemente le imprese a maggiore capitalizzazione, senza riferimento ad alcun settore specifico.

Aree geografiche di investimento: obbligazionari principalmente di emittenti area Euro e Nord America; azionari a livello globale, prevalentemente delle aree Europa e Nord America e, in via residuale, dei mercati emergenti.

Rischio cambio: coperto almeno per il 70%.

 Mandato di Private Equity

Per il mandato di private equity sono ammessi OICR alternativi italiani (FIA italiani), OICR alternativi UE (FIA UE) con esclusione di quelli di diritto UK o scozzese e OICR alternativi non UE (FIA non UE) autorizzati alla commercializzazione in Italia, purché focalizzati su strategie di tipo growth/buy-out, che investano prevalentemente in società residenti in Europa e siano compatibili con i programmi e i limiti di investimento previsti dalla convenzione di gestione.

 


Strumenti finanziari: titoli di debito quotati su mercati regolamentati; titoli azionari quotati su mercati regolamentati; OICR (solo se istituiti da società appartenenti al gruppo del gestore) e ETF; previsto il ricorso ai soli derivati quotati esclusivamente per finalità di riduzione del rischio e/o di efficiente gestione per le tipologie e modalità consentite dalla normativa vigente.

Benchmark:
si compone per il
 

  • 65% da iindici di mercato (di cui il 60% azionari e il 40% obbligazionari)
  • 35% da un obbiettivo di redditività (Euribor 3M + uno spread definito in funzione della tipologia di mandato) coerente con il profilo di rischio individuato

In particolare:

  • ICE BofAML Euro Government 0-1 ys, Total Return € (4%)
  • ICE BofAML  Pan Europe 1-10 ys, Total Return € hedged (10%)
  • ICE BofAML Euro Inflation-Linked Government  All mats (1%)
  • ICE BofAML US Treasury All mats, Total Return € hedged (3%) 
  • JPM EMBI Global Diversified All mats, Total Return € hedged (1%)
  • ICE BofAML Euro Corporate IG All mats, Total Return € (2,5%)
  • ICE BofAML US Large Cap Corporate IG All mats, Total Return € hedged (2,5%)
  • ICE BofAML Global Corporate High Yield All mats, Total Return € hedged (2%)
  • MSCI Emu, Net Return € (11%)
  • MSCI Emu Small caps, Net Return € (4%)
  • MSCI Europe ex Emu, Net Return € hedged (9%)
  • MSCI North America, Net Return € hedged (12%)
  • MSCI Emerging Markets, Net Return € unhedged (3%)
  • Euribor 3M + 1,5% annuo (15%)
  • Euribor 3M + 4% annuo (20%)

VEDI L’ANDAMENTO DELLA QUOTA

Fondo pensione Telemaco - C.F. 97157160587